diaconale: Giorgio Prinzi

 

Arturo Diaconale, 55 anni, abruzzese di nascita romano d'adozione, laureato in Giurisprudenza, è attualmente direttore de L'opinione ed editorialista de Il Giornale e del Roma. Inizia nel 1973 l'attività giornalistica nella redazione romana de Il Giornale di Sicilia.

Giornalista parlamentare nel 1976, capo della redazione romana all'inizio degli anni '80, passa nel 1985 a Il Giornale diretto da Indro Montanelli come redattore parlamentare. Negli anni successivi diventa editorialista di politica interna e vice capo della redazione romana.

Nel 1992 lascia "Il Giornale" e diventa redattore capo del quotidiano televisivo della Fininvest Studio Aperto.

Dal 1993 è direttore de L'opinione che trasforma da settimanale in quotidiano. Nei sette anni successivi rende L'opinione il terzo quotidiano dell'area di centro destra caratterizzandolo come portavoce delle istanze garantiste e liberali.

È stato vice segretario nazionale della FNSI e segretario dell'Associazione Stampa Romana. ed esponente di punta della componente moderata del sindacato dei giornalisti italiani.

Nel 1995 ha ideato e condotto la trasmissione televisiva di Rai 3 Ad Armi Pari che in seconda serata ha ottenuto una media dell'11,5 di share.

Ha scritto il saggio Tecnica post-moderna del colpo di stato - magistrati e giornalisti e il pamphlet sulla libertà di stampa Attacco alla libertà.

Ha condotto il programma L'altroshow, registrato al Teatro Flaiano di Roma e trasmesso dal circuito televisivo nazionale Super six. Ha partecipato e partecipa in qualità di ospite a numerosi programmi televisivi, dal Maurizio Costanzo Show al Processo del Lunedì di Aldo Biscardi.

È stato candidato al Senato per il Polo delle Libertà nelle elezioni politiche del 1996 nel Collegio 14 della Regione Lazio. La sua sconfitta, ad opera dell'esponente Ds Gavino Angius, è stata provocata dalla presenza del MSI di Rauti che, per dissidi interni di An, ha ottenuto localmente il 6,6% dei voti.

Ha partecipato come intellettuale d'area alle vittoriose campagne elettorali per la Provincia di Roma, la Regione Lazio e la Regione Abruzzo presiedendo innumerevoli convegni e dibattiti. Ha presentato al Palazzetto dello sport di Roma la chiusura della campagna elettorale regionale del Polo con il presidente Silvio Berlusconi, Pier Ferdinando Casini, Gianfranco Fini, Francesco Storace e Silvano Moffa.

Ha promosso la trasformazione della Stazione Vigna Clara in PalaOpinione dove ha presieduto oltre venti convegni.

E-MAIL: diaconale@opinione.it